Educazione al digitale

L’attività si esplicita in:

    • educazione all’impiego di risorse digitali per lo studio e la ricerca in ambito umanistico, e in particolare nelle lingue e letterature straniere

    • sperimentazione dell’impiego di risorse digitali per lo studio dei testi letterari, adottando insieme agli studenti soluzioni per l’analisi e il commento in forma condivisa e partecipativa di opere letterarie moderne e contemporanee, e per la traduzione (annotazioni digitali)

    • sperimentazione dell’impiego dei social media per esercizi di produzione scritta, anche in lingua straniera, mirati al commento di testi letterari (Twitteratura)


24.11.2015, Twitterature, Silvia Ulrich, Joseph Roths “Hotel Savoy.”

Fragebogen_Vari-compressed.pdf
Fragebogen_Morello-compressed.pdf
Fragebogen_Carmen-compressed.pdf

II semestre 2016, Twitterature, Silvia Ulrich, #rispondi a Werther!

Twitteratur_Werther-compressed.pdf

3 maggio 2017, Twitterature, Silvia Ulrich, Chat zu T.Manns “Lotte in Weimar”

Neue Chat zur Twitteratur _ Sessioni di chat.pdf

I semestre dell´a.a. 2016/2017, Silvia Ulrich, Wiki Annotierter Text zu T. Brussigs “Sonnenallee” e Wiki Annotierter Text zu B. Schlinks “Der Vorleser” links rispettivamente alle URL: https://elearning.unito.it/lingue/mod/wiki/view.php?id=4806 e https://elearning.unito.it/lingue/mod/wiki/view.php?id=4812

23 febbraio 2016, Dottorato in Digital Humanities dell'Università di Genova e di Torino, Dipartimento di Lingue, Università di Torino: Carmen Concilio, Marlene Creates's Web Project.

9 marzo 2016, Centro canadese “Alfredo Rizzardi”, Sala Lugli, Università di Bologna: lezione di Carmen Concilio su Marlene Creates's Eco-Consciousness as Land Artist, Photographer and Poet.

17 maggio 2016, Dottorato in Digital Humanities dell'Università di Genova e di Torino, Dipartimento di Lingue, Università di Torino: lezione di Cristina Trinchero su Dal libro al digitale e dal digitale al libro. Percorsi puntozero della ricerca accademica in letteratura: un esempio per proposte di sperimentazione.

14 giugno 2016, Dottorato in Digital Humanities dell'Università di Genova e di Torino, Dipartimento di Lingue, Università di Torino: lezione di Silvia Ulrich su Il digitale nella ricerca letteraria: blog, social network e twitter.

25 marzo 2017, Master in American Studies, Dipartimento di Lingue, Università di Torino: lezione di Carmen Concilio su Madeleine Thien and the Web DH.

31 marzo 2017, Master in American Studies, Dipartimento di Lingue, Università di Torino: lezione di Carmen Concilio su Marlene Creates and the Web DH.

dal 3 aprile al 3 maggio 2017, Laboratorio sul romanzo francese contemporaneo, Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere, Università di Torino, prof.ssa Cristina Trinchero: attività di annotazione on line di testi narrativi contemporanei, in collaborazione con il Festival du Premier Roman di Chambéry.

Maggio 2017: corso di Letteratura tedesca II annualità magistrale (a.a. 2017/2018), prof.ssa Silvia Ulrich: svolgimento di attività di Twitteratura consultabile alla URL: http://elearning.moodle2.unito.it/lingue/course/view.php?id=136

dal 26/04/2017 al 20/06/2017, Università del Piemonte Orientale, sede di Vercelli: ciclo di lezioni della prof.ssa Virginia Pignagnoli su letteratura anglo-americana e teoria della narrazione: gli studenti hanno realizzato un blog personale sulla piattaforma WordPress e partecipato all’esperimento empirico sulla lettura di romanzi e di paratesti digitali.

5 giugno 2017, Università di Torino, Dipartimento di Studi Umanistici, Corso di Scienze Documentarie del Prof. M. Vivarelli, seminario di Bianca Gai su Introduzione a Wikisource.


a.a. 2017/2018: apertura dello scambio Erasmus e teaching-staff con Università di Trier - Trier Center for Digital Humanities (mobilità attiva già a partire dall’a.a. 2017/2018).


febbraio-maggio 2018, Laboratorio sul romanzo francese contemporaneo, Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere, Università di Torino, prof.ssa Cristina Trinchero: attività di annotazione on line di testi narrativi contemporanei, in collaborazione con il Festival du Premier Roman di Chambéry edizione 2018