Il progetto OPEN LITERATURE

Intrapreso da un gruppo di studiosi del Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere e Culture Moderne dell’Università di Torino, il progetto Open Literature. Il digitale per il patrimonio letterario-umanistico e il patrimonio letterario-umanistico per il digitale, attivo da gennaio 2018, si radica nella ricerca Open Literature. Progetto di promozione della cultura digitale negli studi umanistici, finanziato per il biennio 2015-2017 dalla Fondazione CRT (Cassa di Risparmio di Torino), che nel dicembre 2017 ha accordato un nuovo sostegno fino al 2020.

Sulle basi dell’esperienza maturata e dei risultati raggiunti nel 2015-2017, Open Literature intende proporsi come riferimento a Torino, presso l’ateneo e con raccordi sul territorio (scuole, biblioteche, centri) per lo studio del potenziale offerto dall’associazione di scrittura, lettura e ricerca con gli strumenti messi a disposizione dal digitale. 
 
Ci si intende delineare come nucleo operativo tra gruppi accademici (presso i Dipartimenti e presso i Servizi bibliotecari) e istituzioni, enti, cittadinanza, in un programma di digital literacy di area umanistico-letteraria, con attività che vedono scorrere la ricerca accademica in parallelo a iniziative didattico-formative estese alla comunità, e con attenzione specifica alla preparazione dei giovani a nuove competenze professionali per mettere a frutto gli studi umanistico-letterari associandoli al mondo ‘puntozero’.
 
In questo modo, la collaborazione tra competenze umanistico-letterarie e sapere digitale sarà concretata in una necessaria e fruttuosa reciprocità: la cultura umanistica verrà valorizzata e resa maggiormente fruibile grazie al digitale, mentre il digitale si arricchirà di contenuti di alto valore culturale.
 
Dalla dimensione territoriale, il progetto si proietterà, a partire da già avviate collaborazioni con partner europei, nella prospettiva di reperire sostegni a livello nazionale e attraverso fondi comunitari.
 
Il blog di Hypotheses e-letters rappresenta un canale per la discussione e la disseminazione delle attività (https://eletters.hypotheses.org).